In famiglia solo pochi di noi mangiano la piadina, anzi diciamo che sono quasi l'unica, però ho scoperto il modo per cambiare questa realtà :), come?!? Eccovi qui una ricettina semplice semplice, la farina che ho usato è quella dei "Molini Pivetti".
Beh, vi lascio a questa gustosa pietanza, buona lettura :)

  Ingredienti: impasto per la piadina                                               
 
500 g di farina Molini Pivetti
40g d’olio extravergine d’oliva
10g di sale 
2g di bicarbonato
acqua tiepida q.b.

  Ingredienti: ripieno piadina                                                         
 
ricotta q.b.
salame q.b.
mozzarella (facoltativo) q.b.
olio extravergine d'oliva q.b.

  Procedimento                                                                    

In un robot mettere la farina, il sale, l'olio, il bicarbonato e l'acqua tiepida q.b. e far amalgamare il tutto in modo da creare un impasto omogeneo. 
Togliere l'impasto dal robot e lavolarlo per bene con le mani, far riposare il tutto per circa mezz'ora.
Dividere la pasta in 5 palline; stendere il primo impasto, dev'essere sottile e tondo.
Cuocere la piadina in una padella ben calda; mi raccomando non fatela bruciacchiare troppo, perchè dovrà stare 5 minuti in forno.
Una volta cotte tutte e 5 cospargetele di ricotta, mettete un filino d'olio e ricopritela con il salame (aggiungete anche la mozzarella a cubetti, da quel tocco in più).
Infornare il tutto a 180° per 5 minuti (controllate sempre la cottura perchè i forni sono diversi).
Servire.
Bon appétit!

  Risultato finale                                                               
 



2 Responses so far.

  1. ELENA says:

    sembra un dolce mi piace questa ricetta e deve essere buonissima

  2. Cristina says:

    ^____^ grazie mille!!! Di solito la piadina la mangio con la frittatina, però preferisco di gran lunga di questo tipo; a volte la faccio il sabato sera invece della solita pizza :)

Lascia un commento

Inserisci qui il tuo commento :D, buona giornata!